27 Giugno 2018

Perché scegliere dei giocattoli in legno

Diversi bambini che giocano con giochini di legno

Per divertire ed accompagnare il vostro bambino nella scoperta della sua fantasia, della sua creatività e delle sue capacità manuali, i giochi in legno sono lo stimolo migliore.

Spesso, infatti, quando un bambino si diverte con questi tipi di giocattoli sviluppa la sua immaginazione senza rendersi conto, perché la semplicità e la struttura dei giochi in legno porta a stimolare i sensi in modo naturale, in particolar modo il tatto e l’olfatto.

Inoltre, è importante sottolineare il lato ecologico di questi giocattoli, fatti di un materiale naturale e nobile come è appunto il legno. Esso è buono per la natura e per il bambino stesso, perché i giocattoli in legno hanno cura dell’ambiente e anche della sicurezza del piccolo, in quanto esistono rigorosi controlli di qualità.

I bambini amano i giochi in legno

Haba, Djeco, Janod e Moulin Roty sono alcune delle principali aziende che producono giocattoli in legno, rispettando i criteri di sostenibilità.

Tra i giochi ci sono le costruzioni in legno, i giochi per infilare ed impilare, giochi di composizione (formato grande), ma anche personaggi e veicoli in legno, attrezzi da lavoro per bambini, case, castelli, fattorie in legno ed in fine giochi per la motricità fine.

Tutti i vantaggi dei giocattoli in legno

  • Sono semplici e questa semplicità li rende perfetti per stimolare lo sviluppo sensoriale del piccolo;

  • Sono realizzati con un materiale naturale di cui conservano il calore e il profumo: perfetto per stimolare il tatto e la vista. Il senso del tatto è essenziale per capire i vantaggi dei giocattoli di legno, perché il legno in se stesso com’è un elemento vivo, ha più possibilità di stimolare il tatto che un giocattolo di plastica non dà;

  • Stimolano il senso dell’olfatto. Il legno ha un odore caratteristico molto più stimolante per i piccoli di casa, e sono molto più caldi che i giocattoli di plastica.

  • Sono colorati con vernici naturali atossiche e stimolano anche la loro sensibilità nei confronti dei colori;

  • Sono molto più durevoli e resistenti, e sono sempre alla moda. Essi, infatti, non si rompono alla prima caduta a terra, quindi durano più a lungo e il rischio che il bambino si faccia male con un giocattolo rotto è minimo;

  • Molti giochi in legno si prestano ad essere reinterpretati dal bambino con la sua immaginazione, avendo così a disposizione ogni giorno un gioco differente;

  • Sono belli da vedere;

  • I giocattoli in legno non hanno una precisa funzione di gioco, ma rendono il bambino attivo e libero di scegliere nuove modalità di gioco;

  • Rispettano l’ambiente perché sono realizzati con legnami provenienti da riforestazioni e con fibre naturali come cotone e juta.

Scegliete, dunque, un giocattolo di legno per far sorridere il vostro bambino, giorno dopo giorno.

Lucia Franco

Condividi su

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito