25 Marzo 2019

Quanti rischi si nascondono nei fasciatoi pubblici?

Quanti rischi si nascondono nei fasciatoi pubblici?

Non tutti i locali pubblici sono attrezzati di fasciatoi, in particolar modi i negozi. Almeno in Italia è una vera e propria utopia.
Allora come fare? Semplice. Bisogna assolutamente ingegnarsi. Un esempio? Se siete al ristorante l’unica cosa da fare è unire due sedie e cambiare il proprio bambino sotto gli occhi di tutti, avventori e commensali. Sperando, inoltre, di non rompere la schiena del piccolo.
Laddove, però, i fasciatoi esistono, ricordatevi che possono nascondere dei seri rischi per il bambino.

Ecco perché è importantissimo osservare alcune principali regole igieniche e controllare che in effetti tutto sia a posto.

Vediamo quali:

  • Non appoggiate mai e poi mai il neonato direttamente sul fasciatoio, ma utilizzate sempre un asciugamano personale.

  • In mancanza di un telo o asciugamano, ricordatevi di passare accuratamente sul fasciatoio una salviettina igienizzante. I rischi non sono soltanto i batteri o i virus, quanto anche le sostanze tossiche che possono essere presenti sulla superficie. Un caso è accaduto proprio negli USA. Una mamma che doveva cambiare il suo piccolo ha trovato purtroppo sul fasciatoio tracce di eroina.

  • Controllate sempre che il fasciatoio sia saldamente attaccato al muro per evitare che si stacchi mentre cambiate il bambino.

  • Controllate che non ci siano viti o parti appuntite all’interno del fasciatoio in modo che siate sicure durante il cambio e il bambino non possa farsi male.

  • Inoltre, nel caso ci siano anche le cinghie di sicurezza utilizzatele sempre in modo che il bambino non possa in nessun modo scivolare e cadere.

Quante insidie si nascondono nei fasciatoi pubblici: Fate attenzione!


Lucia Franco

Condividi su

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito