27 Febbraio 2019

Salute: avere un figlio invecchierebbe la donna di 11 anni

Salute: avere un figlio invecchierebbe la donna di 11 anni

Secondo una ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica Human Reproduction e poi ripresa anche da New Scientist, avere un figlio invecchierebbe la donna di 11 anni. Ma non solo. Il suo DNA cambierebbe notevolmente.
Stando a quanto osservato, le donne che avevano messo al mondo il loro bambino presentavano dei marker genetici modificati e un veloce invecchiamento a livello cellulare.

La ricerca

La ricerca è stata condotta su 2000 donne statunitensi in età fertile. Il risultato è stato a dir poco strabiliante. L'invecchiamento delle cellule, infatti, è pari a circa 11 anni, ha affermato l'epidemiologa Anna Pollack della George Mason University. La ricercatrice insieme al suo valido staff hanno preso in considerazione gli anni dal 1999 al 2002, durante i quali sono stati considerati anche i “telomeri”, piccole porzioni di DNA che si trovano alla fine di ogni cromosoma. La parte finale del DNA non è del tutto stabile. Essa, infatti, si degrada chimicamente ed è soggetta a mescolanze più frequenti del resto della molecola. La funzione dei telomeri è quella di impedire all'elica di sfibrarsi oltre che a definire la durata della vita di ciascuna cellula.
In breve, i telomeri possono informarci che età abbiamo a livello cellulare. Più sono lunghi, più siamo in perfetta salute, più sono corti più la nostra salute vacilla. Proprio a quest’ultimo caso sono associati condizioni come cancro, malattie cardiache e declino cognitivo.
Ma cosa è emerso dalla ricerca? I ricercatori della George Mason University hanno osservato qualcosa di insolito nelle donne che avevano dato alla luce un bambino: avevano i telomeri più corti del 4,2 percento rispetto a quelle che non avevano mai partorito.
Secondo gli esperti questo equivale quindi a 11 anni di invecchiamento cellulare. Un invecchiamento paragonabile se vogliamo a quello provocato dal fumo (invecchiamento di circa 4 anni) o dall'obesità (8 anni). Inoltre, la lunghezza dei tolomeri dipende anche dal numero di gravidanze sostenute. Vale a dire che le donne che hanno avuto 5 figli o più hanno telomeri più corti rispetto a quelli di donne che hanno avuto uno o due figli. Con ciò non significa che le donne non devono fare figli, anzi il contrario.

Lucia Franco

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito