18 Dicembre 2018

Futuri papà? Ecco come prepararsi al parto della compagna

Futuri papà? Ecco come prepararsi al parto della compagna

Oggi, sempre più neo papà seguono passo passo la gravidanza della propria compagna di vita e vogliono essere presenti al momento del parto, ma sono davvero sicuri di essere pronti ad affrontare un momento come questo?

Il percorso

I futuri papà affiancano le neo mamme alle visite mediche, partecipano attivamente ai corsi preparto, scelgono assieme il corredo per il nuovo arrivato e, quando arriva il momento del parto non vogliono perdersi la venuta al mondo del loro primo bambino. Solo che non si è mai davvero pronti ad un evento come questo, soprattutto se si parla del primo figlio. Non è, infatti, possibile prevedere come si svolgerà il parto. Ecco pertanto alcuni consiglio per i futuri papà che vogliono assistere a tutti i costi alla nascita del proprio bambino.

Ponetevi qualche domanda e fate la scelta giusta

Oggi, quasi la metà delle coppie vivono il momento del parto con un evento da condividere insieme. Ma è anche vero che non tutti sono capaci. Alcuni svengono alla vista del sangue, altri si agitano più del dovuto. Dunque, ciò che conta è che prendiate insieme una decisione su cosa fare, spiegando ognuno le proprie emozioni all’altro.

Partecipate insieme al corso preparto

Cercate di seguire insieme alla vostra compagna il corso preparto, ma soprattutto non perdete le lezioni fatte apposta per i futuri papà. Sicuramente il corso vi farà sentire più pronti e meno ansiosi. Sarà, insomma, un buona scuola per affrontare un travaglio e anche un parto naturale. Sarete più consapevoli di quello che succede durante la nascita del vostro bambino.

Oltre alla valigia per la mamma e il piccolo, tenete pronta una borsa anche per voi

Preparata un borsone da portare con voi in cui tenere dei biscotti, dell’acqua, un asciugamano, delle salviettine, un cambio, un carica batterie del cellulare e perché no anche una macchina fotografica.

Siate vicine alla vostra dolce metà

Cercate di stare vicino alla vostra compagna nelle prime fasi del travaglio. Siate premurosi e dolci. Massaggiatele la schiena, aiutatela a camminare nel caso lei abbia voglia di fare una passeggiata per il corridoio, aiutatela nelle tecniche di respirazione e rilassamento. Trasmettetele tutto il vostro amore e ricordate sempre, tuttavia, di non imporle nessuna scelta poiché ogni neo mamma vive il parto in modo unico e inaspettato.

Non abbiate paura a prendere in braccio il vostro bimbo

È senza ombra di dubbio la paura di tutti i papà quella di prendere il proprio bambino, appena nato, in braccio. Forse perché si ha paura di farli del male, ma stringerlo al vostro petto e portarlo alla sua mamma sarà un’emozione unica e irripetibile. Quindi, un po' di coraggio e tutto sarà più semplice.

Godetevi la nascita del vostro bambino, ma ricordatevi che dovete anche riposare

Dopo il parto è giusto festeggiare con amici e parenti. Ma è anche giusto rilassarsi un po'. Ricordatevi, infatti, che vi aspetteranno tante notti insonni.

Fate un regalo alla donna che vi ha reso padre

La nascita di un figlio è l'emozione più grande che si possa provare nella vita. Ma non dimenticatevi per nessuna ragione al mondo di comprare un dono (anche piccolo) alla donna che vi ha appena reso un papà meraviglioso.

Lucia Franco

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito