27 Marzo 2020

Covid-19: come evitare la trasmissione fra madre e neonato

Covid-19: come evitare la trasmissione fra madre e neonato

Da quando siamo in emergenza sanitaria, la Società Italiana di Neonatologia (Sin) ha reso pubblico una serie di aggiornamenti del documento “Allattamento e infezione da Sars-CoV-2” (ultima data di aggiornamento 21 marzo 2020). Questo perché la gestione delle donne in stato interessante e la possibile trasmissione dell’infezione del virus, prima, durante e dopo il parto rappresenta un aspetto molto delicato dell’emergenza dovuta alla diffusione appunto del Covid-19.

Mamma e neonato

Secondo quanto riferito dai centri di neonatologia di Milano, Bergamo, Brescia e Piacenza i neonati sospetti di virus hanno, al momento, due elementi rassicuranti: i nati da madre positiva sono generalmente negativi al Covid-19. Mentre quelli positivi sono rientrati da casa per sintomatologia non grave, acquisita dopo alcune settimane di vita nell’ambito domestico.

Pertanto, la Società Italiana di Neonatologia stabilisce in primis che, ogni qualvolta possibile, la scelta da sostenere è quella della gestione congiunta di madre e neonato, ai fini di facilitare l’interazione e favorire l’avvio dell’allattamento al seno. Questa opzione è fattibile quando una puerpera, precedentemente identificata come Covid-19 positiva, sia asintomatica o con sintomi lievi o in via di guarigione.

Nel caso in cui la mamma sia sintomatica e quindi abbia febbre, tosse, secrezioni respiratorie e con compromissione dello stato generale, madre e neonato dovranno essere momentaneamente divisi, in attesa dei risultati del tampone per Covid-19. Se i risultati sono positivi, madre e figlio dovranno essere gestiti separatamente, ma il neonato dovrà continuare l’allattamento con il latte materno spremuto (anche se prima è necessaria una valutazione della compatibilità dell’allattamento al seno con farmaci eventualmente somministrati alla donna con Covid-19); in caso contrario, è possibile attuare il rooming-in per madre-neonato, compatibilmente con le condizioni materne.

La scelta se dividere o meno mamma e neonato va in ogni modo presa per ogni singolo caso. Difatti, è necessario tener conto del consenso informato dei genitori, della situazione logistica dell’ospedale ed casomai anche della situazione epidemiologica locale riguardante il Covid-19.

Se la mamma è positiva al Covid-19, vanno sempre seguite severe misure per prevenire l’eventuale trasmissione del virus. Vanno pertanto adottate tutte le indicazioni ministeriali per l’utilizzo esatto dei DPI e del lavaggio delle mani, per tutelare il neonato, gli altri pazienti ospedalizzati e il personale sanitario.

Consiglio medico

È opportuno effettuare un controllo clinico del bambino a 7 giorni dalla nascita, prima della dimissione, con ripetizione della RT-PCR, con successivi controlli neonatologici fino a 28 giorni di vita.


Abbigliamento Made in Italy per neonati
Condividi su

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Filtra la ricerca ×

Genere
Neonato Neonata Unisex

Categoria
Tutine Completini Corredini Intimo Pagliaccetti

Taglia in mesi
00 M 0 M 0-1 M 0-3 M 1-3 M 3-6 M 6-9 M 9-12 M 12-18M Taglia unica

Colore

Materiale
Ciniglia Cotone Caldo cotone Lana Seta Altro

Collezione
Autunno/Inverno Primavera/Estate


Solo articoli in offerta






Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito