Oggi spedizione gratis
Vale sull'acquisto di qualsiasi articolo
slitta
26 Settembre 2019

Musica: cosa ascoltare durante la dolce attesa

Musica: cosa ascoltare durante la dolce attesa

Ascoltare musica durante la gravidanza è uno dei momenti più rilassanti sia per la futura mamma sia per il bambino in arrivo. A dirlo è la scienza. Scopriamo insieme il perché e quali sono le canzoni migliori per stimolare il contatto con il pancione.

La dolce attesa fatta in musica

Durante la gravidanza è naturale che la futura mamma accarezzi di continuo il suo pancione che cresce giorno per giorno, bisbigliando a volte al proprio bambino ninnenanne o fiabe della propria infanzia. Ma molto efficace è anche la musica che permette di entrare in perfetta sintonia con il feto.

La musica perfetta

Secondo alcuni studiosi la musica classica o comunque rilassante è la migliore che si possa ascoltare durante la gravidanza. Aiuta ad entrare in empatica con il bambino, oltre che stimola una corretta respirazione che tornerà utile nel momento del travaglio.

La musica classica è preferibile in quanto è lenta e melodica, e proprio per questo contribuisce a creare la giusta atmosfera di calma e serenità. Tra i brani più gettonati vi è la bellissima musica di Yiruma con “River Flows In You”, di Giovanni Allevi con “Back to Life”, o ancora Chopin con “Nocturne Op.9 No2”. Da non dimenticare però le tracce musicali ispirate anche ai suoni della natura, perfetti per un momento di vero relax e benessere con se stesse e il bambino.
Musica alternativa

Nel caso in cui la musica classica vi crea noia o semplicemente non sia di vostro gusto optate ad una vostra personale playlist con le vostre canzoni preferite, ossia quelle che più di ogni altra cosa stimolano la sua felicità ed il suo benessere. Da evitare assolutamente il metal!

Effetti della musica

Ascoltare la musica durante la gravidanza è uno dei momenti più importanti sia per la mamma che per il bambino. La musica stimola:

-la connessione tra neuroni e conseguenti effetti positivi sullo sviluppo del cervello del bambino;

-concilia il sonno del neonato, prima e dopo la sua nascita;

-stimola il rapporto con la mamma;

-stimolo dell’apprendimento.

La musica per la futura mamma:

-rilassa la futura mamma;

-grazie alla musica la mamma comincia a sviluppare i primi ricordi.

-canticchiando inizia a creare i primi legami con il feto.

Insomma, basta ascoltare quotidianamente un po’ di musica e dedicarla al proprio bambino per fortificare realmente ed in maniera duratura il legame tra la mamma e il piccolo. Allora perché non provare?

Lucia Franco

Condividi su

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito