21 Luglio 2019

Il mare, una medicina naturale per tutti, soprattutto per i bambini

Il mare, una medicina naturale per tutti, soprattutto per i bambini

È noto che il mare sia un vero e proprio farmaco naturale, assolutamente gratuito che cura bronchi, ossa, umore e anche la pelle. I benefici sono, quindi, vari e diversi. Il mare è, difatti, a tutti gli effetti un farmaco naturale per tantissime patologie di grandi e piccini. Vediamo insieme quali sono questi benefici.


Respirare l’aria di mare è un aerosol naturale per tutti, soprattutto per i neonati che hanno problemi di natura bronchiale. Portandoli, infatti, in riva al mare essi possono beneficiare dell’umidità costante dell’aria che ha il pregio di asciugare il muco e facilitare lo sviluppo dell’apparato bronco-respiratorio ed il suo corretto funzionamento.

Prendere il sole in modo graduale e soprattutto agli orari giusti (dalle ore 7.00 alle ore 10.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00) stimola invece la produzione di Vitamina D. Quest’ultima è un regolatore della produzione del calcio e per questo è importantissima per lo sviluppo dell’apparato scheletrico e della produzione di fosforo nel sangue.

Fare il bagno a mare è, inoltre, una perfetta medicina naturale in caso in cui il bambino soffra di dermatite atopica. Infatti, l’acqua appare lenitiva e curante. A dirlo è appunto una ricerca fatta da alcuni studiosi coreani che hanno dimostrato come il mare riuscisse ad intervenire positivamente nella cura delle malattie della pelle. L’acqua, difatti, mediante un processo di nanofiltrazione e osmosi inversa ha un benefico effetto curativo sul derma.

Il mare è un ottimo calmante in quanto aiuta a scaricare lo stress e favorisce la produzione di endorfine, dette anche gli ormoni della felicità!

Lucia Franco

Condividi su

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito