18 Febbraio 2020

Se trovate una farfalla viola nella culla di un bebè, non fate domande

Se trovate una farfalla viola nella culla di un bebè, non fate domande

Quando nasce un bambino è possibile a volte vedere nella sua culla una farfalla viola attaccata al lato. È un’usanza che soprattutto nell’ultimo anno si è andata a diffondere sempre più. Ma a cosa serve nello specifico? Qual è dunque il suo ruolo? È una domanda che molte persone si pongono e proprio per questo noi di TutineNeonato.it abbiamo deciso di raccontarvi il perché.

Storia di farfalla viola
Milli Smith e il suo compagno di vita Lewis Cann hanno scoperto di aspettare due gemelli. Una notizia bellissima, dopo tanti tentativi. C’era solo un piccolo dettaglio che li causava sconforto. Non erano per niente stupiti di aspettare due bimbi, in quanto nella famiglia di origine di Milli c’erano già state gravidanze di questo tipo, il dilemma era che, ogni volta, ne era nato solamente uno.
Sebbene questo tormento, i due cercarono di vivere al meglio questo momento di dolcezza, ma al raggiungimento della 12esima settimana di gravidanza, tutto si trasformò nella realtà più crudele. Difatti, il ginecologo li comunicò che una delle gemelle, quella per cui avevano scelto il nome Skye, non sarebbe sopravvissuta a causa di una condizione chiamata anencefalia (una malattia che blocca lo sviluppo del cervello). Solitamente, i neonati che nascono con questa malformazione non riescono purtroppo sopravvivere per molto tempo. Si calcola che riescono a vivere solo qualche minuto dal parto, non un minuto di più.
Giunti al momento del parto, il ginecologo e tutta l’equipe prepararono psicologicamente Milli e le dissero che Skye sarebbe nata, non si sarebbe mossa e dopo pochi minuti avrebbe smesso di respirare e sarebbe volata in cielo. Ma ecco il miracolo che ha spiazzato tutti. Skye non solo è nata singhiozzando, è sopravvissuta fuori dal grembo della sua mamma per 3 ore, battendo tutte le previsioni. Si, alla fine è volata in cielo, ma per 3 ore ha regalato ai suoi genitori la gioia più grande, quella di poterla vivere un po' più di quanto era stato detto a loro.
La sorellina Callie è stata invece tenuta sotto controllo, al nido, insieme agli altri bambini, ma nessuno degli altri genitori sapeva cosa fosse successo alla sua sorellina. Proprio per questo motivo, ignari di tutto, gli altri iniziarono a fare battute innocenti, ma non per niente simpatiche. Una neo mamma di due gemelli infatti si rivolse a Milli dicendole che era fortunata ad averne avuta solo una. Questa affermazione fece correre la donna fuori dalla stanza con le lacrime agli occhi mentre gli altri non riuscivano a capire il perché. Da qui l’idea dell’adesivo, ossia una farfalla viola.
Milli ha trovato un modo per informare gli altri di un messaggio doloroso, senza dover dire nulla e allo stesso tempo impedire agli altri di dire accidentalmente qualcosa di insensibile o di porre domande dolorose.
Condividete amiche, informiamo più gente possibile sul significato di questa farfalla viola.

L.F.


Abbigliamento Made in Italy per neonati
Condividi su

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Filtra la ricerca ×

Genere
Neonato Neonata Unisex

Categoria
Tutine Completini Corredini Intimo Pagliaccetti

Taglia in mesi
00 M 0 M 0-1 M 0-3 M 1-3 M 3-6 M 6-9 M 9-12 M 12-18M Taglia unica

Colore

Materiale
Ciniglia Cotone Caldo cotone Lana Seta Altro

Collezione
Autunno/Inverno Primavera/Estate


Solo articoli in offerta






Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito