11 Settembre 2019

Perché portare il nostro bambino in visita osteopatica?

Perché portare il nostro bambino in visita osteopatica?

Già da tempo il trattamento osteopatico viene fatto con successo in neonatologia. Le tecniche utilizzate prevedono, infatti, un approccio delicato e dolce che non causa né dolore né fastidio.

Nei neonati la disfunzione da correggere è generalmente legata al momento del parto (cefaloematoma, asimmetria del volto, del cranio e posturale).

L’osteopatia può essere applicata con successo in età neonatale come pure durante i periodi pre e post parto, andando a garantire un approccio positivo e rassicurante sia per i nascituri che per le neo mamme. Il trattamento osteopatico nei neonati riduce le coliche gassose, ottimizza la suzione, la qualità del sonno, la respirazione. Inoltre, nei parti cesarei o per nascite prematura il trattamento osteopatico riduce l’incidenza di infezioni delle prime vie aeree.

Che cos’è l’osteopatia

L’osteopatia è una scienza terapeutica basata sulla conoscenza dell’anatomia e della fisiologia del corpo umano. Ricorre a tecniche unicamente manuali, per trattare i meccanismi in disfunzione che impediscono alle varie parti del corpo di compiere le loro funzioni normali e quindi naturali. Queste manipolazioni applicate sui sistemi scheletrico, muscolare, facciale, cranico-sacrale e viscerale liberano il corpo da ostacoli, blocchi, restrizioni di mobilità che impediscono la buona circolazione del sangue e dei liquidi, la giusta conduzione dei nervi e la funzionalità viscerale ristabilendo gli equilibri perturbati.

L’osteopata

L’osteopata cerca le disarmonie interne per risolvere i problemi del neonato non limitandosi a curare i sintomi ma andando alla ricerca della causa. Le sedute osteopatiche, dopo una prima valutazione, hanno una frequenza variabile, potendo seguire il neonato dalla nascita per tutto il suo percorso di crescita.

L’importanza dell’osteopata

La valutazione osteopatica ad un mese dalla nascita del bambino è fondamentale per la sua crescita. Fin dalla nascita è importante osservare i propri bimbi, andando a individuare eventuali asimmetrie e patologie. Grazie al tempestivo intervento si potrà quindi correggere quello che potrebbe essere un futuro difetti.

Lucia Franco

Condividi su

Commenti


Il tuo commento

Effettua il login o registrati

Commenta come ospite




Commenta per primo questo articolo!

Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy Ho capito